Attention: The Usenet Article Lookup site has been updated.
The code for this site has been ported from Perl to PHP, so you could say, it is in beta mode. Please contact me if find any problems, or have any suggestions. -- Howard
Deutsch   English   Français   Italiano  
<qrtqqs$1ae7$1@neodome.net>

View for Bookmarking (what is this?)
Look up another Usenet article

Path: ...!goblin2!goblin3!goblin.stu.neva.ru!news.neodome.net!.POSTED!not-for-mail
From: Rolando <r.lando@lamail.com>
Newsgroups: it.hobby.fai-da-te
Subject: Re: corrente alternava vs continua
Date: Sat, 30 Nov 2019 14:28:59 +0100
Organization: Neodome
Message-ID: <qrtqqs$1ae7$1@neodome.net>
References: <qrtbq0$2ut$1@gioia.aioe.org>
Mime-Version: 1.0
Content-Type: text/plain; charset="iso-8859-15"; format=flowed
Content-Transfer-Encoding: 8bit
Injection-Date: Sat, 30 Nov 2019 13:29:00 -0000 (UTC)
Injection-Info: neodome.net; mail-complaints-to="abuse@neodome.net"
X-Newsreader: MesNews/1.08.06.00-it
Bytes: 1640
Lines: 18

Gianluca. a écrit
> di recente ho visto, quasi tutto perchè poi l'ho mollato essendo un film di 
> merda, il film su edison e incuriosito da questa diatriba sulla corrente alt. 
> vs. continua ho cercato di informarmi un pò sull'argomento.
> Su internt però ho trovato solo spiegazioni molto tecniche che se non si 
> hanno le basi sono molto difficili da capire.
>
> In soldoni cosa cambia?
>
> inoltre leggendo qua e la nei vari forum se non ho cpaito male, si è scelta 
> l'una piuttosto che un altra non per motivi tecnici, ma per altri motivi

Ho letto i vari post, tutti giusti, pero'
nessuno che abbia citato che:
nell'alternata gli elettroni non viaggiano ma oscillano
nella continua gli elettroni viaggiano lungo il conduttore
con elevata resistenza e quindi riscaldamento del conduttore ed
elevate cadute di tensione lungo il percorso.
Insomma non si possono "trasportare" gli elettroni cosi' facilmente.